Smettere di fumare con il colloquio motivazionale

Young,Female,Psychologist,Working,With,Indian,Man,In,Modern,Office

Il colloquio motivazionale è una tecnica che permette alla persona di cambiare il suo comportamento. È la/il paziente che enuncia gli argomenti per smettere di fumare, non la/il terapeuta. Durante la consultazione, analizzerai i tuoi atteggiamenti ambivalenti e cercherai di risolverli: proverai a capire le ragioni per le quali non sei ancora completamente convinta/o che riuscirai a smettere di fumare, quando in realtà è ciò che desideri!

Enuncerai le ragioni che ti spingono a voler smettere di fumare e elencherai i problemi causati dalla tua dipendenza dalla nicotina. Riformulandoli con altre parole, la/il terapeuta ti incoraggerà ad approfondire la tua riflessione.

La motivazione per smettere di fumare si costruisce gradualmente!

Elaborati per primi da Miller e Rollnick (3), gli interventi di questo tipo mirano a mobilitare le capacità di far fronte alla situazione che sono insite in qualsiasi persona dipendente.
Il colloquio, che richiede una partecipazione attiva, si svolge in un’atmosfera calorosa, che evita lo scontro o il conflitto. Questo atteggiamento terapeutico fondato sull’empatia ti aiuterà a esprimere le tue difficoltà e i tuoi stati d’animo.
La/Il terapeuta cercherà di vedere le cose attraverso i tuoi occhi, mettendosi nei tuoi panni per capire ciò che provi. Riformulerà con parole sue ciò che tu hai spiegato e ti aiuterà in questo modo ad approfondire la tua riflessione. Ti sentirai meglio capita/o e sarai maggiormente disposta/o a aprirti e a condividere le tue esperienze.
La persona che ti accompagna nella terapia metterà in evidenza i tuoi punti deboli di fronte al processo di cambiamento e le tue certezze per quanto riguarda il consumo di tabacco, ma soprattutto ti aiuterà a sfruttare al meglio le tue risorse e le possibilità di cui disponi per cambiare il tuo atteggiamento e le tue abitudini.

Strumenti per progredire…

La persona che ti accoglie per un colloquio motivazionale non si erge di fronte a te in una posizione di scontro e conflitto in merito alla tua tendenza a banalizzare o addirittura a negare il problema. Parte dal principio che la decisione finale di cambiare spetti a te.
Gli argomenti difensivi che avanzerai contro il cambiamento non verranno messi in discussione. Al contrario, la tua interlocutrice o il tuo interlocutore si atterrà alle tue opinioni e ti incoraggerà a verbalizzare, a mettere in parole le tue resistenze, riformulando ciò che dici.

Concretamente…

Tu enunci gli aspetti positivi e negativi della tua dipendenza dalla nicotina. La tua interlocutrice o il tuo interlocutore attirerà la tua attenzione, senza giudicare, sugli eventuali errori oggettivi, cercando di capire assieme a te se sei pronta/o al cambiamento. Eviterà qualsiasi critica o giudizio di valore. Un altro punto importante sarà scoprire quali sono gli aspetti che consolidano in modo positivo – o negativo – il tuo comportamento. Inoltre, dovrai stabilire la data alla quale smetterai di fumare – e rispettarla.

Per chi non è pronto a smettere

La/Il terapeuta potrà invitarti a procedere per tappe (8):

  1. capire perché smettere di fumare è una decisione adatta, considerata la situazione nella quale ti trovi (gravidanza, malattie, costi ecc.)
  2. evocare le conseguenze negative del tabagismo (diminuzione della libido, invecchiamento della pelle, diminuzione delle capacità fisiche ecc.)
  3. individuare i vantaggi che comporterebbe una disintossicazione dalla nicotina sul piano del benessere medico, finanziario e psicosociale
  4. individuare gli ostacoli che si frappongono al tuo abbandono della sigaretta e le strategie per superarli
  5. essere pronta/o a rifare il lavoro più volte di seguito (sovente occorre più di un tentativo).

Consigli: il colloquio motivazionale si articola in tre sessioni, ognuna di 50 minuti, sull’arco di 8-12 settimane.

Video esplicativo (in francese) : https://www.youtube.com/watch?v=dYSXq8LoOnQ&t=956s

Efficacia del colloquio motivazionale per smettere di fumare

Secondo un articolo apparso sulla Revue médicale suisse (2018) (6), il colloquio motivazionale è stata analizzato in dettaglio nell’ambito di oltre 200 studi randomizzati controllati, ed è ormai noto che questo è più efficace rispetto agli interventi standard, anche nei casi in cui l’incontro dura poco (meno di 10 minuti) e ancora di più in combinazione con altri tipi di intervento.

Per quanto riguarda la lotta al tabagismo, una meta-analisi ha dimostrato che il colloquio motivazionale giunge a un’efficacia (odds ratio : 1,45) massima tra la 12a e la 14a settimana. (3)

Più recentemente, una revisione Cochrane (2019) (1) ha messo in luce la difficoltà insita nell’isolare l’efficacia di questo approccio e la necessità di approfondire ulteriormente le ricerche su di esso.

Riferimenti
  1. Lindson N, Thompson TP, Ferrey A, Lambert JD, Aveyard P. Motivational interviewing for smoking cessation. Cochrane Database of Systematic Reviews 2019, Issue 7. Art. No.: CD006936. DOI: 10.1002/14651858.CD006936.pub4
  2. MillerWR, RollnickS. L’entretien motivationnel. Aider la personne à engager le changement. Paris : Interéditions, 2013.
  3. HeckmanCJ, EglestonBL, HofmannMT. Efficacy of motivational interviewing for smoking cessation: a systematic review and meta-Analysis. Tob Control 2010;19:410–416.
  4. AmrheinP, MillerWR, . Client commitment language during motivational interviewing predicts drug use outcomes. Consult Clin Psychol 2003;71:862–878.
  5. MoyersTB, MartinT. Therapist influence on client language during motivational interviewing sessions. J Subst Abuse Treat 2006;30:245–251.
  6. Gache, P., Sommer, J. (2018). ‘Comment motiver le patient à arrêter de fumer ?: Sensibilisation à l’entretien motivationnel’, Rev Med Suisse 2018; volume 4. no. 591, 229 – 230 doi: .
  7. Gache, P., Meynard, A., Meylan, M., R., Sommer, J., Fortini, C. (2006). ‘L’entretien motivationnel : quelques repères théoriques et quelques exercices pratiques’, Rev Med Suisse 2006; volume -8. no. 080, 2154 – 2162 doi:
  8. ahrq.gov

Ultima modifica: