Diabete e tabacco

Doctor,Making,Blood,Sugar,Test,In,Clinic,For,Diabetes.

Il tabagismo aumenta il rischio di diabete. Le persone diabetiche che fumano corrono un rischio maggiore di complicazioni. Il punto sulle conoscenze attuali.

Che cosa è il diabete?

In una persona diabetica, il pancreas non produce abbastanza insulina oppure l’organismo non riesce a utilizzarla molto bene. Conseguenza: nella circolazione sanguigna resta troppo zucchero. Il diabete può essere di tipo 1, di tipo 2 oppure gestazionale.

Il tabagismo aumenta i rischi di diabete di tipo 2

Oggi si sa che il tabagismo è una delle cause del diabete di tipo 2. (1) (7) Chi fuma sigarette ha il 30-40% di probabilità in più di sviluppare un diabete di tipo 2 rispetto a chi non fuma. Le persone diabetiche che fumano hanno anche maggiori probabilità di avere problemi con il dosaggio dell’insulina e la gestione del loro stato. Il rischio di diabete di tipo 2 aumenta con il numero di sigarette fumate! (2)

Indipendentemente dal tipo di diabete, il tabagismo ne rende più difficile la terapia. Le persone diabetiche che fumano corrono maggiori rischi di avere seri problemi di salute legati alla loro malattia.

Tabacco, diabete e problemi vascolari

L’esposizione al fumo di sigaretta è associata a lesioni vascolari (alle pareti dei vasi) e a problemi di coagulazione del sangue. Di conseguenza, non è sorprendente che gli effetti dannosi della glicemia alta e del tabagismo, se combinati, accelerino le lesioni vascolari nelle persone diabetiche che fumano. Smettere di fumare riduce significativamente questo rischio.

Il fumo aumenta il rischio di complicazioni macrovascolari (ictus cerebrale, infarto miocardico) e microvascolari (nefropatia, neuropatia, retinopatia), ciò che contribuisce ad aumentare la morbilità e la mortalità.

Per quanto riguarda le complicazioni microvascolari, vari studi hanno dimostrato che il tabagismo aumenta il tasso di secrezione dell’albumina, con conseguente microalbuminuria, ossia presenza di piccole quantità di proteine nelle urine, che è il primo segno di deterioramento della funzione renale.

Uno studio inglese (UK Prospective Diabete Study) ha dimostrato che nelle persone con diabete di tipo 2 il tabagismo è un fattore di rischio significativo e indipendente per malattie cardiache, ictus cerebrale e malattie vascolari periferiche. (6)

Nicotina e diabete

È noto che le persone con un diabete di tipo 2 metabolizzano la nicotina più velocemente. Questo le spinge a fumare di più e per periodi più lunghi. Risultato: un’esposizione maggiore al tabacco sull’arco della vita, con gli effetti negativi per la salute che ciò comporta. (10)

Smettere di fumare è importantissimo per la terapia del diabete 

Due studi di coorte hanno analizzato l’evoluzione dello stato di salute di persone che hanno smesso di fumare. Il primo studio ha dimostrato che 10 anni di astinenza dal fumo per gli uomini e 5 anni per le donne riduce il rischio di diabete mellito a quello corso dalle persone che non fumano. (4) Il secondo studio ha constatato che 5 anni dopo la fine del consumo di tabacco, negli uomini di mezza età erano visibili benefici e che dopo 20 anni il rischio di diabete era ridotto a quello corso dalle persone che non fumano. (5) Ecco perché è importante smettere di fumare il più presto possibile!

Fonti: Diabète Québec

Il fumo peggiora la resistenza all’insulina nelle persone diabetiche; di conseguenza, smettere di fumare dovrebbe migliorare il controllo glicemico. (6)

Chi ha il diabete e fuma corre un rischio di complicazioni maggiore

Disintossicazione dal tabacco e persone diabetiche: studi da tenere in considerazione

Disintossicazione dal tabacco e persone diabetiche: studi da tenere in considerazione

Una meta-analisi eseguita nel 2015 su 88 studi prospettici di coorte (per un totale di quasi 300’000 casi di diabete di tipo 2 di diagnosi recente), ha confermato un’associazione significativa tra il tabagismo e il rischio di diabete di tipo 2, con un rischio relativo (RR) di 1.37 per le persone che fumano e di 1.14 per le persone che hanno fumato rispetto ai pazienti che invece non hanno mai fumato. (7)

Le persone diabetiche che fumano presentano sovente un grado di dipendenza elevato e fanno fatica a smettere. Su 60 persone che hanno partecipato a uno studio, dopo 6 mesi solo una è riuscita a smettere. (8) Inoltre, quando sono ricoverate in un ospedale, le persone diabetiche che fumano sembrano essere, rispetto agli altri pazienti, meno interessate ai programmi per smettere di fumare. (9) Smettere di fumare per le persone diabetiche è difficile; inoltre temono di prendere peso.

Tuttavia, l’aumento di peso che può verificarsi dopo aver smesso di fumare è solitamente ridotto rispetto ai rischi che comporta il tabagismo. Inoltre, praticando un’attività fisica moderata è possibile limitare questo effetto negativo. (3)

Rispetto al resto della popolazione, le persone diabetiche corrono anche un rischio maggiore di depressione. Questa situazione può spingere a fumare molto; inoltre, si sa che se la persona intende smettere, lo stress può essere un ostacolo. Per aiutare le persone diabetiche a smettere di fumare occorrono approcci specifici.

Il grado di dipendenza dal tabacco è un aspetto che andrebbe valutato in tutte le persone diabetiche che fumano. A questo tipo di pazienti andrebbe proposta una terapia con sostituti nicotinici, in combinazione con una terapia cognitivo-comportamentale. Può anche essere utile fornire un supporto nutrizionale per aiutarle a gestire il peso corporeo durante la fase di disassuefazione. Infine, sarebbe utile seguire anche il loro stato psicologico: le persone diabetiche che sono depresse o hanno un passato di depressione dovrebbero ricevere un aiuto specifico (terapia e/o farmaci).

Riferimenti:
  1. U.S. Department of Health and Human Services. (2014) The Health Consequences of Smoking—50 Years of Progress: A Report of the Surgeon General pdf icon[PDF – 36 MB]external icon. Atlanta: U.S. Department of Health and Human Services, Centers for Disease Control and Prevention, National Center for Chronic Disease Prevention and Health Promotion, Office on Smoking and Health
  2. U.S. Department of Health and Human Services.(2010) A Report of the Surgeon General. How Tobacco Smoke Causes Disease: What It Means to You. Atlanta: U.S. Department of Health and Human Services, Centers for Disease Control and Prevention, National Center for Chronic Disease Prevention and Health Promotion, Office on Smoking and Health, 2010
  3. Campagna, D., Alamo, A., Di Pino, A. et al. (2019)Tabagisme et diabète : liaisons dangereuses et relations confuses. Diabetol Metab Syndr 11, 8 . https://doi.org/10.1186/s13098-019-0482-2
  4. JC Will, et al. ( 2001) Cigarette smoking and diabetes mellitus: evidence of a positive association from a large prospective cohort study– International journal of Epidemiology, – IEA
  5. SG Wannamethee, et al.  (2001) Smoking as a modifiable risk factor for type 2 diabetes in middle-aged men, Diabetes Care,  Am Diabetes Assoc
  6. Turner RC, Millns H, Neil HA, Stratton IM, Manley SE, Matthews DR, et al, Risk factors for coronary artery disease in non-insulin dependant diabetes mellitus: united Kingdom Prospective Diabetes Study, BMJ 1998; 316:823-8
  7. Pan A, Wang Y, Talaei M, Hu FB, Wu T. (2015)  Relation entre le tabagisme actif, passif et l’arrêt du tabac avec le diabète incident de type 2 : une revue systématique et une méta-analyse. Lancet Diabète Endocrinol. ;3:958–67.
  8. CP Wen, TYD Cheng, SP Tsai, HL Hsu, Hui TC, Chih CH, (2006). Exploring the relationships between diabetes and smoking: With the development of “glucose equivalent” concept for diabetes management,  – Diabetes research and Clinical Practice.
  9. Willi C, Bodenmann P, Ghali WA, Faris PD, Cornuz J, Active Smoking and the Risk of Type 2 Diabetes. A Systematic Review and Meta-analysis, JAMA. 2007 Dec 12;298(22):2654-64.
  10. Keith RJ, Riggs DW, Conklin DJ, Lorkiewicz P, Srivastava S, Bhatnagar A, DeFilippis AP. Nicotine Metabolism in Adults With Type 2 Diabetes. Nicotine Tob Res. 2019 May 21;21(6):846-849. doi: 10.1093/ntr/ntx214 
Altre fonti:
  • Eric L. Ding, ScD; Frank B. Hu, MD, PhD, Smoking and Type 2 Diabetes: Underrecognized Risks and Disease Burden, JAMA. 2007;298(22):2675-2676.
  • CP Wen, TYD Cheng, SP Tsai, HL Hsu, Hui TC, Chih CH, Exploring the relationships between diabetes and smoking: With the development of « glucose equivalent » concept for diabetes management,  – Diabetes research and Clinical Practice, 2006.
  • SG Wannamethee, AG Shaper, Ivan J. Perry, Smoking as a modifiable risk factor for type 2 diabetes in middle-aged men, Diabetes Care, 2001 – Am Diabetes Assoc
  • JC Will, DA Galuska, ES Ford, A Mokdad, E. E. Calle, Cigarette smoking and diabetes mellitus: evidence of a positive association from a large prospective cohort study– International journal of Epidemiology, 2001.
  • JAE Manson, UA Ajani, S Liu, DM Nathan, CH Hennekens, A prospective study of cigarette smoking and the incidence of diabetes mellitus among US male physicians, The American journal of Medicine, Volume 109, Issue 7 , Pages 538-542, 2000.
  • Tabac et diabète, DiabetesVoice, volume 50, juin 2005.

Ultima modifica: