Tabagismo e tumore al seno

Tabac et risques de cancer du sein
600×700-px-ERIC-SEBBAN_0009650-1001-copie-446×548-1

L’intervista

Il tabacco come fattore di rischio per il tumore al seno

Articolo redatto in collaborazione con il Dr. Éric Sebban – Chirurgo ginecologo e oncologo press il Centre de chirurgie de la femme (Paris) e l’Institut du sein Henri Hartmann.

Già implicato nello sviluppo di oltre 12 tumori, compreso quello al polmone, il tabagismo è considerato un fattore di rischio importante per il cancro al seno.

Il tabacco, una causa di tumore che può essere evitata

Numerosi studi dimostrano che il tabagismo aumenta significativamente il rischio di tumore al seno nelle donne in premenopausa e in postmenopausa, anche quando è passivo, ossia quando la donna non fuma ma è esposta al fumo di altre persone. (1)

Il tabacco è una causa di tumore che può essere evitata: la dipendenza da nicotina è curabile e, come dimostrano molti studi, non è mai troppo tardi per smettere di fumare e trarre benefici reali da questo cambiamento.

Informazioni sul tumore al seno proposte dalla Lega svizzera contro il cancro

Cifre eloquenti

In Svizzera si contano ogni anno 6’300 nuovi casi di tumore al seno tra le donne e circa 50 tra gi uomini. (2) Tra le donne, il tumore al seno rappresenta un terzo di tutte le diagnosi oncologiche; si tratta del tumore più comune nella popolazione femminile.

In Francia, oltre 12’000 donne muoiono ogni anno di tumore al seno. (3) Si tratta quindi di un importante problema di salute pubblica. Circa una donna su 12 svilupperà un tumore al seno nel corso della sua vita. (4)

Il tumore al seno: che cos’è?

csm_brustkrebs-frau_detail@2x_cfed657229

Si tratta di un tumore maligno che si sviluppa a partire dalle cellule che formano i tessuti della ghiandola mammaria. Queste degenerano e iniziano a proliferare in modo caotico.

Esistono tanti tipi di tumore al seno quanti sono i tipi di cellule mammarie, ma il tumore maligno più frequentemente riscontrato è il carcinoma duttale, che si sviluppa dalle cellule dei dotti lattiferi. (5)

Immagine della Lega svizzera contro il cancro: 1. coste 2. muscoli pettorali 3. tessuto adiposo 4. capezzolo 5. dotti lattiferi

Evoluzione del tumore al seno

A differenza dei tumori benigni al seno (come le cisti), i tumori maligni sono caratterizzati da una crescita continua e caotica, che può limitare rapidamente l’efficacia dei trattamenti locali.

Se non viene trattato, il cancro al seno forma un tumore localizzato che cresce e poi, man mano che si sviluppa, invade i tessuti vicini (tumore invasivo) e finisce col produrre cellule che viaggiano attraverso il corpo per formare nuovi tumori (metastasi).

Le diverse fasi del tumore al seno sono espresse in stadi, mentre la velocità di progressione, ossia l’aggressività della malattia, in gradi.

In generale, il tumore al seno di grado basso e/o allo stadio iniziale è più curabile rispetto al tumore al seno di grado elevato e/o a uno stadio avanzato.

Tabacco e tumore al seno

Il tabacco, in particolare il suo consumo per inalazione (fumo di sigaretta), è la principale causa di cancro nei paesi occidentali.

Da tempo è stato identificato come uno dei principali fattori di tumore al polmone; oggi si sa anche che favorisce lo sviluppo di tumori in 12 parti del corpo (vescica, fegato, pancreas, collo dell’utero ecc.).

Questa cifra potrebbe presto salire a 14, poiché sono sempre più numerosi gli studi clinici sul ruolo del tabacco nello sviluppo del tumore al seno, ma anche alla prostata – ossia il tumore più diffuso tra la popolazione maschile! (6)

Uno studio del 2017 è giunto alla conclusione che le fumatrici corrono un rischio tra 10% e 40% maggiore di sviluppare un tumore al seno e anche di morirne. (6,7)

DI fatto, il tabacco non rende il tumore più aggressivo, ma è associato a molte co-morbilità, ossia a malattie o debolezze dell’organismo non correlate al cancro.

Una paziente che soffre di comorbilità può non essere idonea a determinati trattamenti per il tumore al seno e/o presentare capacità di guarigione e cicatrizzazione alterate.

Tabagismo passivo e tumore al seno

Uno studio pubblicato dall’International Journal of Cancer nel 2005 ha messo in luce le conseguenze disastrose del fumo passivo tra le donne sotto i 50 anni. (1)

Lo studio in questione ha incrociato i risultati di una ventina di studi clinici condotti tra il 1966 e il 2004, al fine di valutare l’incidenza di tumore al seno tra le donne non fumatrici ma esposte a fumo passivo.

I risultati rilevano un aumento del 68% del rischio di tumore al seno tra le donne esposte al fumo passivo e un aumento del 108% (oltre il doppio) tra le donne che fumano e che subiscono inoltre anche un fumo passivo.

Smettere di fumare per ridurre i rischi di tumore al seno

Non è mai troppo tardi per smettere di fumare! Gli studi dimostrano che le ex fumatrici, sebbene siano esposte a un rischio maggiore di tumore al seno e di mortalità per cancro, si trovano in una situazione migliore rispetto alle fumatrici (pazienti che continuano a fumare dopo la diagnosi della malattia).

Inoltre si ritiene che se una donna smette di fumare prima dei 30 anni, in seguito presenterà rischi di tumore analoghi al resto della popolazione che non fuma.

Le pazienti che smettono di fumare al momento della diagnosi corrono un rischio di mortalità inferiore del 33% rispetto a quelle che continuano a fumare durante il trattamento.

Smettere di fumare può sembrare una missione impossibile, ma chiunque può riuscirci, indipendentemente dall’età o da quanto è durato il consumo.

Rivolgiti alla tua medica o al tuo medico, alla tua farmacista o al tuo farmacista: potrà consigliarti il tipo di accompagnamento più adatto per riuscire a smettere di fumare e per ridurre i rischi di tumore al seno.

Fonti

  1. Kenneth C. Johnson (2005). Accumulating evidence on passive and active smoking and breast cancer risk. International Journal of cancer. Voume 117, issue 4. PDF.
  2. Le cancer en Suisse, rapport 2021 – Etat des lieux et évolutions, PDF da scaricare (in francese o in tedesco).
  3. Santé publique France (dati concernenti il 2018)
  4. OMSCancer du sein (2022)
  5. Lega svizzera contro il cancro (2022)
  6. Jones ME, Schoemaker MJ, Wright LB, Ashworth A, Swerdlow AJ. Smoking and risk of breast cancer in the Generations Study cohort. Breast Cancer Res. 2017 Nov 22;19(1):118. doi: 10.1186/s13058-017-0908-4 .
  7. Quali sono i legami tra tabagismo e tumore al seno? https://www.medicalnewstoday.com/articles/smoking-and-breast-cancer (in inglese)
  8. Ufficio federale di statistica – Cancers spécifiques (2014-2018)

Ultima modifica: