Stress e scoraggiamento possono provocare una ricaduta

Drugs,Addiction,And,Withdrawal,Symptoms,Concept.,Depressed,And,Hopeless,Teenage

Le voglie di nicotina sono stressanti. Il corpo deve incassare i sintomi dell’astinenza. La regolazione dell’umore funziona meno bene, tutto diventa più difficile. Non sentirti in colpa, è fisio…logico!

Etes-vous déprimé-e?

Test de détection de la dépression

Questionnaire

Poiché la nicotina è uno stimolante, quando si smette di fumare può capitare di sentirsi giù di corda. Come gli altri sintomi dovuti all’astinenza, anche questa sensazione dopo un po’ dovrebbe passare. Se non è così, la situazione va presa sul serio ed è meglio rivolgersi a una/un medico.

Affrontare le cause dello stress

Cerca di capire che cosa ti sta mettendo sotto stress e poi vai alla radice del problema. Nel frattempo, trova un altro modo per alleviare le tensioni – e ricordati che accendersi una sigaretta non serve di certo a farle passare. Vi sono ad esempio tecniche di rilassamento, quali lo yoga o la sofrologia, che possono aiutarti a gestire meglio lo stress.

Rilassarsi

Respira profondamente e lentamente, a più riprese. Rilassati ascoltando musica, chiacchierando con qualcuno, leggendo un giornale o un libro, facendo sport, un po’ di esercizio oppure dedicandoti a un’altra attività che ti piace. All’inizio della disassuefazione cerca di dormire il più possibile e prova magari anche a fare delle sieste.

Evitare i conflitti

Durante le prime settimane dopo aver smesso di fumare evita situazioni irritanti e conflittuali. Tieni sempre a mente che una sigaretta non ha mai risolto alcun problema.

Avvertire la famiglia e gli amici

Dopo aver smesso di fumare può capitare di diventare irritabili. Spiega alla tua famiglia e ai tuoi amici che cosa ti sta succedendo e chiedi loro di essere comprensivi e pazienti per un po’.

Esprimere i propri sentimenti

Se parli delle tue emozioni sarà più facile affrontarle. Esprimi i tuoi sentimenti apertamente e con calma. Non perdere il contatto con la tua famiglia e la tua cerchia di amici: chiamali e cerca di passare molto tempo con loro.

Organizzare bene il proprio tempo

Pianificare le tue giornate in anticipo ti aiuterà a evitare i momenti di noia, che sono pericolosi perché potresti lasciarti prendere dalla voglia di fumare.

Poni delle priorità, invece di affrontare ogni incombenza nell’ordine in cui si presenta. Cerca di capire quali sono per te le ore più produttive della giornata e dedicale alle attività più importanti. Cerca di tenere sotto controllo e di anticipare gli eventi inaspettati e le interruzioni (telefoni, visite ecc.).

Impara a dire di no. E soprattutto, metti in programma momenti divertenti e rilassanti per ricaricare le batterie!

Ultima modifica: