ic launcheric launcheric launcheric launcher

Logo Stop-tabacco

Aiuto e consigli per smettere di fumare

ic launcheric launcheric launcheric launcher

logo tabacco 2019

Aiuto e consigli per smettere di fumare

L'agopuntura ed il laser nella disintossicazione dal tabacco

I ricercatori della Cochrane Collaboration hanno analizzato 22 studi pubblicati nel mondo intero sull’uso dell’agopuntura per smettere di fumare.

Diverse tecniche

Di fronte alla grande varietà di tecniche di trattamento, i ricercatori hanno deciso di includere nello studio degli esperimenti sull’uso di aghi, elettrificati o meno, di raggi laser a bassa dose, e di pressioni della mano (si parla in questo caso piuttosto di agopressione che di agopuntura). Alcuni di questi trattamenti sono stati realizzati nel quadro di consultazionî mediche; gli altri sono stati realizzati posizionando un dispositivo sull’orecchio della persona intenzionata a smettere di fumare. Questo dipositivo penetrava l’orecchio per mezzo di un ago o esercitava una semplice pressione per mezzo di un granulo. In entrambi i casi i pazienti dovevano azionare o manipolare il dispositivo dal momento in cui percepivano i sintomi dell’astinenza.

Criteri di selezione per lo studio

Per poter essere prese in considerazione dall’equipe Cochrane, gli studi dovevano comportare un gruppo testimone, vale a dire delle persone a cui non veniva somministrato alcun trattamento, o un trattamento differente, o ancora un trattamento « placebo ». In quest’ultimo caso, si trattava di applicare gli aghi o di effettuare la pressione della mano in parti del corpo diverse da quelle che si ritiene essere implicate nella dipendenza dal tabacco. Nel caso della terapia laser, il gruppo testimone veniva trattato con un apparecchio spento. Un’altra condizione perché lo studio fosse considerato valido : che lo statuto di fumatore o non fumatore fosse stabilito da 6 a 12 mesi dopo l’intervento, e che questo statuto fosse confermato in maniera biochimica (test di cotinina o test di monossido di carbonio esalato). In tutti i casi i pazienti dovevano ricevere il trattamento, o al contrario essere attribuiti al gruppo testimone, a caso (per estrazione a sorte).

Risultati

I trattamenti con il laser o con l’elettrostimolazione non hanno mostrato alcuna efficacia. In un primo tempo, l’agopuntura « classica » si rivela più efficace che l’assenza totale di trattamento. Ma l’effetto non dura : sei mesi dopo l’inizio del trattamento, la maggior parte delle persone trattate erano ricadute nel tabagismo e scompariva il divario rispetto alle persone che non avevano effettivamente ricevuto il trattamento (gruppo testimone). E’ dunque possibile che l’agopuntura aiuti a sopportare i sintomi dell’astinenza, ma uno degli studi analizzati ha mostrato che l’effetto era identico anche se le punture venivano effettuate in parti del corpo diverse da quelle che si ritiene abbiano un ruolo specifico rispetto a questo processo. Riassumendo, non è stato possibile dimostrare un effetto positivo dell’agopuntura sui processi di dissuefazione tabagica.


Genève,  22 marzo 2004
M. Derek CHRISTIE
redattore scientifico
biologo e tabaccolo specializzato

Riferimenti

White AR, Rampes H, Ernst E. Acupuncture for smoking cessation (Cochrane Review).
In: The Cochrane Library, Issue 1, 2004. Chichester, UK: John Wiley & Sons, Ltd.

Per andare oltre